Volo AZ 392 Roma/Stoccolma

ISBN: 9791259651112
NUMERO PAGINE: 200
€ 16,00

È un romanzo psicologico al femminile, in cui la protagonista Anna Maffei, dopo aver subito il lutto prematuro del marito, si rivolge a Ester Brandi, terapeuta conosciuta anni prima, per affrontare e cercare di guarire la sua ossessione per la solitudine. È una ricerca volta a recuperare le emozioni e i sentimenti che si perdono, come accade in tutte le vite che hanno vissuto un lutto, un abbandono.

Nel libro vengono presentate situazioni felici e dolorose, a volte anche comiche e surreali, in una Roma tra gli anni 60 e la fine degli anni ’90. Ogni capitolo è caratterizzato da un ricordo della vita di Anna: il primo incontro con il marito Pietro, e quindi le emozioni e i turbamenti vissuti nel volo Roma Stoccolma; il suo primo amore ritrovato e vissuto clandestinamente, in un momento critico della sua vita matrimoniale, che la sconvolgerà sino a indebolire il forte rapporto con la figlia Gaya; il ritrovato piacere sessuale, dopo la morte del marito; il viaggio a Santiago alla ricerca di spiritualità e forza ma anche di una grazia divina. E infine il trasferimento nelle Langhe, trovando sollievo e pace mentale dopo aver armonizzato, accettandolo e modificandolo, il disagio provato per la solitudine.

Altra figura di spicco nel libro è la figlia Gaya che, insieme a Ester, affronta la sua crisi di coppia, il tradimento, replicando quello vissuto dalla madre, una relazione abusante e infine la ritrovata armonia col marito.

Questo fluire degli avvenimenti è accompagnato dalla presenza e dal supporto di Ester che, da psicoterapeuta, attraverso gli incontri con Anna e con alcuni suoi pazienti, affronta i vari aspetti che emergono, dando al lettore possibili spunti su come comprenderli e viverli, in momenti di vita simili.

back to top